Il sentiero della Bocca di Tifeo

Il sentiero della “Bocca di Tifeo” è un itinerario escursionistico ripristinato dalla ProLoco di Panza (Forio). Si tratta di una sorgente fumarolica che si trova in fondo alla piana di Montecorvo, una tranquilla zona residenziale che conserva molte tracce dell’identità rurale del territorio, legata soprattutto alla produzione vitivinicola.

Non a caso, è in questa zona, lungo il versante sud-occidentale di Ischia, che ci sono alcuni dei vigneti più importanti dell’isola, quelli in cui vengono prodotti i vini di maggior pregio stabilmente inseriti nei circuiti DOC e IGT. Proprio di fianco a una di queste tenute – “I Giardini Arimei” dei fratelli Muratori -, corre il sentiero in salita (ca. 800 m) che porta a questa fumarola in posizione panoramicissima.

Lungo il percorso, i mega blocchi di tufo verde del Monte Epomeo, insieme alla rigogliosa macchia mediterranea dell'”isola Verde“, fanno compagnia all’escursionista che può notare come in un passato, nemmeno tanto lontano, gli agricoltori riuscivano caparbiamente a strappare terreno coltivabile a una natura assai impervia, sfruttando proprio l’abbondanza di tufo per realizzare le “parracine“, i caratteristici muri a secco tirati su a protezione dei terrazzamenti dove venivano alloggiati i filari di vite.

Una perfetta sinergia tra l’uomo e l’ambiente di cui, se non fosse intervenuta la ProLoco di Panza, avremmo definitivamente smarrito la memoria, con grave danno tanto per i residenti che hanno il privilegio di vivere sull’isola d’Ischia, quanto dei turisti che hanno la fortuna di sceglierla per le proprie vacanze.

Notizie utili

Durata  ca. 2 h
Difficoltà T/E (turistico/escursionistica
Partenza campo sportivo di Panza
Percorso Montecorvo, via Pietra Brox, Giardini Arimei, fumarola (e ritorno)
Equipaggiamento scarpe e abbigliamento da trekking; acqua

Autore: ischia.land

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *