Spiaggia di San Francesco

Il consiglio, prima di andare a mare a San Francesco, è raggiungere il belvedere di Zaro all’imboccatura della strada che conduce al bosco omonimo. Da questo spiazzo, in anni recenti intitolato a Josemaria Escrivà de Balaguer (fondatore dell’Opus Dei), si gode una vista meravigliosa con la spiaggia in primo piano e il celebre sky line di Forio sullo sfondo. Una meraviglia per gli occhi e lo spirito, tanto più che lo scenario cambia a seconda dell’ora, del tempo e delle stagioni.

D’inverno, maliconico, talvolta cupo, dà l’idea della forza inarrestabile del mare e di cosa significhi veramente vivere su un’isola. D’estate, invece, “fa molto Caraibi” con un carico di seduzione che non lascia indifferente anche chi non ama particolarmente il mare e la spiaggia.

Spiaggia, quella di San Francesco, assai diversa dalla vicina Chiaia. Popolare, guascona, rumorosa quest’ultima; più raccolta e borghese San Francesco di Paola. La differenza è dovuta alla presenza, in zona, di diverse strutture alberghiere, a cominciare dall’Hotel Terme Tritone, uno dei più rinomati Quattro Stelle sull’isola, titolare di un tratto in concessione con lettini, ombrelloni e sdraio a disposizione (GRATIS, tranne luglio e agosto) dei propri ospiti. Poco distante, a metà strada tra la Chiaia e San Francesco, l’Hotel La Scogliera, l’ideale per una vacanza all’insegna del relax e del benessere con il mare praticamente nella stanza.

Altri hotel in zona:
Hotel Parco dei Principi
Hotel Le Canne

Oltre agli hotel, sono presenti in zona numerose ville e seconde case, rifugio di professionisti in fuga dallo stress e i ritmi vertiginosi di lavoro imposti dalle rispettive professioni. Un buen retiro, insomma, cui non poteva mancare una chiesa, anch’essa bellissima. Stiamo parlando del Santuario di Santa Maria di Montevergine, anche se l’edificio è più noto come chiesa di San Francesco di Paola. Semplice, mediterranea, perfettamente inserita nell’ambiente circostante, la chiesa è location ideale per la celebrazione di matrimoni, specie sul far della sera con l’atmosfera magica del tramonto foriano.

E qui sta un altro aspetto che rende unica la spiaggia di San Francesco di Paola. La felice esposizione a ovest – così diversa, per esempio, da San Montano – favorisce la permanenza in spiaggia quasi fino a sera, giusto un po’ prima di cena. Magari il tempo di consumare un aperitivo in spiaggia o, perchè no, fermarsi invece a mangiare qualcosa in uno dei locali in zona. Ristoranti che sono l’ideale per una cena romantica in riva al mare con le luci del lungomare di Forio a fare da contorno. Insomma, la spiaggia di San Francesco è un altro dei capitoli del racconto infinito di Ischia. Un peccato non visitarla.

Vi aspettiamo!

Author: ischia.land

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *