Escursioni a Ischia: il Bosco della Maddalena

Il Bosco della Maddalena è il polmone verde più importante dell’isola d’Ischia. Un’oasi naturalistica di 450.000 metri quadri che da Casamicciolasconfina” a Barano e Ischia. Due i biotipi forestali: una prima parte, la più estesa, di pineta, e una seconda, invece, composta per lo più da lecci, inframezzati da qualche castagno e ancor più sporadiche querce.

Due anche gli ingressi: il primo – venendo da Ischia – poco dopo la collina del Castiglione, imboccando una traversa laterale che conduce proprio nel cuore della pineta; il secondo, da Fondo d’Oglio, un antico cratere di circa 350 metri di diametro con ingresso da via Nuova Cretaio. Quest’ultima è una tranquilla zona residenziale sorta alle pendici del bosco, cui si accede da Via Monte della Misericordia, la strada che corre a fianco l’omonimo e storico edificio (ormai rudere) affacciato sulla marina di Casamicciola.

Nonostante l’antropizzazione, il bosco ha conservato intatte le essenze della macchia mediterranea: cisto, mirto, lentisco, corbezzolo, erica, ginestra, felce e il raro ” Papiro delle Fumarole” definiscono un habitat unico, non a caso inserito nei “Luoghi del Cuore” censiti dal FAI (Fondo Ambiente Italiano).

Una curiosità
Il “Papiro delle Fumarole” – nome botanico “Cyperus Polistachius” – cresce in prossimità delle sorgenti fumaroliche dove trova le condizioni climatiche adatte alla sua vegetazione. Lo incontriamo anche altrove sull’isola: la Pineta di Fiaiano, lungo il Sentiero dell’Allume e al termine del Sentiero della Bocca di Tifeo.

Oltre che per gli aspetti naturalistici, il bosco della Maddalena regala anche alcuni degli scorci panoramici più belli dell’isola d’Ischia con la vista assai nitida del porto, del Castello Aragonese e delle “sorelleProcida e Vivara. Panorami mozzafiato, ottimi anche come sfondo per pic-nic e giornate all’aria aperta da trascorrere insieme a familiari e amici.

Ischia Vi aspetta!

Autore: ischia.land

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *